MER, 12 AGOSTO 2020

MareAmico: “Troppi diportisti indisciplinati”

Il video denuncia di MareAmico Agrigento (scorri per leggere il resto)
MareAmico: “Troppi diportisti indisciplinati”

“Il mare rappresenta, nell’immaginario collettivo, la libertà assoluta! Le imbarcazioni sono un mezzo ottimo per gustare e fruire questa ricchezza. Ma che senso ha spendere migliaia di euro, uscire in barca, per poi sostare a pochi metri dalla battigia?”

Così ha dichiarato il presidente di MareAmico Agrigento, Claudio Lombardo: “Ogni week end d’estate le nostre spiagge sono invase dai diportisti che, in barba alle leggi, navigano e sostano nell’area destinata alla pubblica balneazione (300 metri in presenza di costa sabbiosa e 100 metri in presenza di costa a picco sul mare) – ha proseguito Lombardo – Torre salsa, Giallonardo, le Pergole, la Madonnina e Drasy ieri erano completamente invase dai diportisti”.

“C’è addirittura un posto, la Madonnina – continua il presidente di MareAmico – un fazzoletto di mare maleodorante sotto il faro di Realmonte, dove non si può andare in nessun modo per il rischio di crolli. Ieri c’erano ben 48 imbarcazioni; un vero e proprio assembramento di diportisti, cosa assolutamente vietata!
La Capitaneria fa quel che può…serve invece una maggiore educazione collettiva!”

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.