SAB, 19 SETTEMBRE 2020

Porto Empedocle, investe un bambino e poi scappa: trentenne si presenta solo dopo dai Carabinieri

Per fortuna le condizioni del bambino non destano preoccupazioni (scorri per leggere il resto)
Porto Empedocle, investe un bambino e poi scappa: trentenne si presenta solo dopo dai Carabinieri

Avrebbe investito un bambino di 10 anni e poi si sarebbe data alla fuga. Un incidente avvenuto nella mattinata di ieri a Porto Empedocle, dove una donna alla guida di un’auto avrebbe investito il piccolo per poi allontanarsi.

Scattato l’allarme, il bambino – in compagnia della madre – sarebbe stato soccorso e trasferito all’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Fortunatamente solo qualche trauma ma nessuna grave conseguenza.

Sarebbe poi stata la stessa automobilista, una giovane 30enne, a presentarsi ai militari dell’Arma dei Carabinieri per assumersi la responsabilità dell’accaduto e per questo denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per l’ipotesi di reato di omissione di soccorso e guida senza patente.

Infatti la donna si sarebbe messa alla guida del veicolo senza aver mai conseguito la patente di guida.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.