GIO, 26 NOVEMBRE 2020

Emergenza coronavirus, la Sicilia è zona arancione

Ecco cosa cambierà a partire da venerdì 6 novembre (scorri per leggere il resto)
Emergenza coronavirus, la Sicilia è zona arancione

Da domani, venerdì 6 novembre e fino al prossimo 3 dicembre stop ad alcuni settori economici e restrizioni negli spostamenti.

La scelta del governo nazionale, dopo l’annuncio di ieri del premier Giuseppe Conte, è stata quella di relegare la Sicilia a “zona arancione”.

“Puglia e Sicilia Regioni arancione a criticità medio-alta”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa annunciando le misure del nuovo Dpcm.

Ecco in sintesi le principali misure previste:

-Sarà vietato ogni spostamento, in entrata e in uscita, dalla Regione (salvo che per comprovate esigenze di lavoro, salute e urgenza). Saranno consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita, e sarà consentito il rientro nel proprio domicilio o nella propria residenza.

-Sarà vietato ogni spostamento in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel proprio comune.

-Saranno sospese le attività dei servizi di ristorazione, fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie. Escluse le mense, il servizio catering e la ristorazione a domicilio.

Tali misure, si associano a quelle vigenti su tutto il territorio nazionale, come, ad esempio e non solo, l’obbligo di coprifuoco a partire dalle ore 22 e fino alle ore 5 del mattino successivo, la didattica a distanza al 100% per le scuole superiori e nelle giornate festive e prefestive la chiusura delle medie e grandi strutture di vendita, ad eccezione delle farmacie, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.