DOM, 07 MARZO 2021

Nasce il progetto Diodoros

Un progetto di valorizzazione dei prodotti della Valle (scorri per leggere il resto)
Nasce il progetto Diodoros

Un percorso attraverso cui il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento mira alla valorizzazione delle specie di olivi, viti, pistacchi, mandorli e delle altre varietà tradizionali della frutticoltura siciliana.

Si chiama “Diodoros” il progetto che nasce dalla necessità di valorizzare il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico e agricolo dei 1300 ettari del Parco con lo scopo di tutelare la biodiversità, sponsorizzare la ricerca scientifica, l’innovazione tecnologica e la commercializzazione delle sue produzioni agricole registrate nel 2005 con il marchio Diodoros.

Diodoros Food Exhibition, un vero e proprio percorso virtuale tra paesaggio, biodiversità coltivata e produzioni agricole della Valle dei Templi.

Il marchio è un omaggio a Diodoro Siculo, storico greco di Agyrion (odierna Agira in Sicilia), autore della Bibliotheca Historica, un’opera di storia universale.

La selezione di aziende del territorio dall’alto profilo qualitativo e la loro esperienza metodologica e produttiva permettono di ricreare prodotti tradizionali di qualità e di sfruttare a pieno le risorse naturali del Parco. L’utilizzo razionale e biologico delle aree di sua proprietà e il rapporto con il privato si basano sul mantenimento del paesaggio attraverso una metodologia di recupero tradizionale, che rispetti le linee guida e la politica di valorizzazione e restauro e leghi tutte le componenti del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi.

Il parco diviene pertanto un veicolo di cultura e consapevolezza delle proprie origini per la popolazione locale con la riscoperta dei metodi di produzione tradizionali e il coinvolgimento dei media e si prefigge in futuro di essere cassa di risonanza del patrimonio culturale siciliano nel mondo. In quest’ottica Casa barbadoro – una casa rurale a valle della cinta muraria greca – diventa l’immobile dove il progetto inizia e viene narrato con esposizioni e riqualificazioni dell’ambiente: una casa, dove ospitare il percorso che si è deciso di intraprendere, e un incubatore di cultura per studiare, preparare, esporre e vendere non solo i prodotti Diodoros, ma le eccellenze culturali del territorio.

prodotti a marchio Diodoros narrano di una storia millenaria al fine di riattivare i flussi turistici dell’intero territorio agrigentino e di avvicinare un pubblico più vasto, che vada dagli appassionati di archeologia a quelli del turismo rurale ed eno-gastronomico. Il progetto è dunque conoscenza, cooperazione, valorizzazione, recupero del paesaggio e mantenimento delle tradizioni che hanno reso questo paesaggio unico: un connubio perfetto fra archeologia e natura, un’esperienza culturale e inclusiva, una realtà da vivere.

Olio, capperi, mandorle, vino e miele raccontati attraverso video-esperienze e video-ricette per descrivere il legame tra coltivazioni e territorio attraverso l’esperienza digitale. Un format ideato da CoopCulture in collaborazione con la Valle dei Templi.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.