VEN, 05 MARZO 2021

Le sfide sui social, bimbi e ragazzi morti: non possiamo rimanere zitti

Il video editoriale di Francesco Pira (scorri per leggere il resto)
Le sfide sui social, bimbi e ragazzi morti: non possiamo rimanere zitti

Adesso tutti contro TikTok: dopo Palermo in altre due parti del mondo hanno perso la vita una 15enne e un 17enne. C’è una emergenza educativa e non c’è più tempo da perdere.

Nella sua riflessione settimanale, il giornalista Francesco Pira, parla delle morti assurde nelle ultime ore di una bimba di 10 anni a Palermo, e di due adolescenti di 15 anni negli Stati Uniti e di 17 in Pakistan, per challenge (sfide) sul popolare social network cinese.

Ma il problema non è il mezzo ma come viene utilizzato. E riguarda tutti: ricchi e poveri, bianchi, neri o gialli. C’è un’emergenza educativa perché sono i nostri figli e non è più tempo di rimanere zitti e inerti.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.