DOM, 07 MARZO 2021

Violenza sessuale su pazienti disabili, arrestato operatore sanitario

L'orrore scoperto dai Carabinieri (scorri per leggere il resto)
Violenza sessuale su pazienti disabili, arrestato operatore sanitario

I Carabinieri della Stazione di Agrigento, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo, hanno arrestato un operatore sanitario, specializzato in fisioterapia, poiché durante le sessioni di riabilitazione violentava pazienti con disabilità fisiche e psichiche.

Le indagini, svolte nelle ultime settimane con ausili tecnici audio/video, sono state minuziose ed attente: ci sono svariati episodi di violenza sessuale da valutare, ma la condotta posta in essere dall’uomo sembra essere inequivocabile: approfittando delle difficoltà fisiche, soprattutto mentali, durante i trattamenti di fisioterapia, assumeva atteggiamenti equivoci, sessualmente espliciti, fino a compiere veri e propri atti di violenza sessuale su quel materassino che non permetteva alle vittime di ribellarsi. Durante l’ultima seduta, i militari sono piombati nello studio, allontanando l’operatore sanitario dalla donna, che nel frangente stava tentando di divincolarsi. Immediatamente arrestato, di concerto con l’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato condotto presso la sua abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica, dott. Luigi Patronaggio, e dal Sostituto Procuratore, Dott.ssa Paola Vetro, proseguiranno ora per appurare altri episodi di violenza avvenuti all’interno dello studio.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.