SAB, 12 GIUGNO 2021

Licata rischia la zona rossa, appello del sindaco Galanti

Sono 98 i positivi in città (scorri per leggere il resto)
Licata rischia la zona rossa, appello del sindaco Galanti

Nella sola giornata di ieri a Licata si sono registrati ben 30 nuovi contagi, e si sta attendendo l’esito di altrettanti tamponi. Una situazione gravissima, che potrebbe costringere il Presidente della Regione, già nelle prossime ore, a dichiarare la “Zona Rossa”.

Dal sindaco Pino Galanti arriva un appello alla popolazione.

“E’ il momento di dire basta – sono le parole del primo cittadino – all’irresponsabilità. Evidentemente, numeri alla mano, i recenti appelli alla prudenza non sono serviti a nulla. Gli assembramenti sono continuati, malgrado i serrati controlli. In tanti, probabilmente, hanno sottovalutato il fatto che il virus continua a circolare, eccome”.

“Mi rivolgo – ha aggiunto il sindaco – a tutti: soprattutto in questo week end rimanete a casa, uscite solo in caso di estrema necessità. I giovani non si concentrino nelle piazze, negli abituali luoghi di ritrovo, non si fermino davanti ai locali. E’ a rischio la salute dei vostri genitori, dei vostri nonni. Non solo, se verrà dichiarata la “Zona Rossa” ogni attività commerciale sarà chiusa e questo costituirebbe un colpo durissimo alla già precaria economia licatese. Basta, basta, basta! Il momento è difficilissimo, senza il contributo di tutti la situazione precipiterà a breve”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.