MAR, 20 AGOSTO 2019

abusivismo Archivi - infoAgrigento.it

image

Agrigento, la Polizia Locale dichiara guerra all’abusivismo

Continua l’azione di tutela del territorio da parte della Polizia locale di Agrigento, per il contrasto dell’abusivismo edilizio e la tutela del decoro urbano. Il nucleo antiabusivismo ha effettuato una serrata attività nei confronti di numerosi cantieri edili sul territorio comunale, ottenendo nei mesi da luglio a settembre, i seguenti risultati nei 75 cantieri controllati: in 24 sono state riscontrate irregolarità di cui 11 in zona sottoposta a vincolo archeologico

image

San Leone: sequestrate otto villette per abusivismo

La DIGOS di Agrigento ha sequestrato otto villette ricadenti su un lotto di terreno adiacente al viale delle Dune a San Leone; alcune delle villette dovevano ancora esser completate e secondo gli inquirenti sono state costruite violando gli strumenti urbanistici. L’inchiesta è un filone dell’operazione “Self Service”, che ha coinvolto l’UTC del comune di Agrigento nel novembre del 2011; gli indagati sono: Domenico De Michele Granet, 46 anni, e Rosa Maria

image

Prg partecipato, il Comune di Raffadali avvia l’iter per il varo del nuovo strumento urbanistico

Il Consiglio Comunale di Raffadali ha approvato le ”direttive generali”, predisposte dal dirigente del settore tecnico, architetto Isidoro Curaba, per la formazione del nuovo Prg del Comune di Raffadali. La seduta d’aula è stata preceduta, nelle scorse settimane, da incontri con le organizzazioni sociali, i sindacati e gli ordini professionali che hanno offerto un contributo di idee e di indirizzi. Gli incontri, voluti dal sindaco On. Giacomo Di Benedetto, e

image

Lido Rossello: si aprono i cantieri per la demolizione degli ecomostri

Dopo la demolizione dell’ecomostro vicino la scala dei Turchi, i cui lavori hanno avuto un’eco internazionale ed un’attenzione mediatica con pochi precedenti, poco più avanti, nella spiaggia di lido Rossello, si procederà a breve con la demolizione di altri “santuari” dell’abusivismo della provincia di Agrigento. I tre ecomostri che oramai hanno le ore contate, sono presenti nella spiaggia realmontina da parecchio tempo e facevano parte di un progetto che comprendeva

image

DALLE MACERIE ALLA RINASCITA

Forse qualcosa può cambiare. Anche in Sicilia. In quella Sicilia dove per decenni ha dominato il libero arbitrio, l’illegalità, il disprezzo per le fondamentali regole di convivenza civile, il 6 giugno del 2013 è stata scritta una importante pagina nella storia di questa terra. Con la demolizione dell’eco-mostro della Scala dei Turchi, simbolo di vergogna per tutti i siciliani onesti, si inaugura, o almeno questa è la speranza, una nuova

image

Vincoli e polemiche, Gibilaro e Mallia tuonano contro la Soprintendenza: “arreca danno erariale al comune e agli agrigentini”

I Consiglieri comunali di Agrigento Michele Mallia e Gerlando Gibilaro hanno redatto una nota in risposta alla Soprintendenza ai Beni Culturali sul complesso normativo Gui-Mancini/Misasi-Lauuricella/Nicolosi di perimetrazione della Valle dei Templi di Agrigento. Nella nota i due consiglieri di Palazzo dei Giganti, considerano “gravi” le affermazioni della locale Soprintendenza ai Beni culturali e sottolineano come la posizione del servizio Soprintendenza, “continua ad arrecare un notevole danno erariale al Comune di

image

Lampedusa: 28 indagati per presunte tangenti

La Procura della Repubblica di Agrigento, ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a 28 indagati indagati coinvolti nell’inchiesta su un presunto giro di tangenti che sarebbero state versate per ottenere licenze edilizie a Lampedusa. I reati che si contestano a viario titolo, riguardano l’associazione per delinquere, corruzione, falso, truffa, abuso di ufficio e abusivismo edilizio. Secondo la Procura, i personaggi di spicco di questa indagine sono l’ex sindaco delle Pelagie,

image

Confermata la condanna all’ex Sindaco Sodano per danno all’immagine

La sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei Conti, ha confermato la condanna a risarcire 100.000 euro inflitta l’anno scorso all’ex sindaco di Agrigento, Calogero Sodano, accusato di non avere adeguatamente combattuto l’abusivismo edilizio e di avere di conseguenza provocato un danno all’immagine della città. Il procedimento contabile è nato dopo la condanna penale di Sodano che mise in moto un ulteriore procedimento avviato dal Comune che chiedeva conto e ragione all’ex Senatore

image

Manifesti elettorali abusivi: multe salate per i candidati

Sono in corso i procedimenti sanzionatori per i manifesti elettorali affissi abusivamente. In violazione delle diposizioni sulla legge elettorale, terminati gli accertamenti degli organi competenti ed i rilievi fotografici di rito, sono in fase di preparazione i verbali che verranno notificati entro il novantesimo giorno dalla violazione. Sarebbero non pochi coloro che prima del 6 maggio avrebbero violato la legge facendo affiggere l’immagine del proprio volto ed il partito di

image

Abusivismo ad Agrigento e provincia: via alle demolizioni

I primi ventuno immobili abusivi sono stati già individuati ed hanno le ore contate: dovranno essere demoliti. Poi sarà la volta degli altri che man mano verranno localizzati. Insomma, si sta realizzando la “black list” dell’abusivismo in provincia di Agrigento. I primi manufatti individuati sono così dislocati: sei ad Agrigento, otto a Palma di Montechiaro, quattro a Lampedusa, due a Grotte ed uno a Canicattì. I relativi provvedimenti giudiziari con

“Operazione Scempio”: finalmente a Palazzo dei Giganti si volta pagina

Era ora. Finalmente dal Comune di Agrigento arrivano chiari segnali sul fronte della lotta all’inciviltà nel nostro territorio. L’operazione condotta dal Comandante della Polizia Municipale Cosimo Antonica segna uno spartiacque: non vogliamo assolutamente esagerare nel definire “storica” l’operazione di polizia ambientale eseguita. I tanti cittadini che da mesi segnalano, anche e soprattutto sulle nostre pagine, la presenza di rifiuti, discariche di amianto, e scarichi fognari abusivi, hanno avuto le risposte