SAB, 17 FEBBRAIO 2018

agrigento Archivi - infoAgrigento.it

image

Operazione Opuntia, il plauso della società civile

L’ennesimo e ravvicinato colpo alla criminalità organizzata registra immediatamente le reazioni della società civile di plauso alle forze dell’ordine e di sollecitazione alla collaborazione da parte della cittadinanza. La locale associazione FAI Antiracket scrive infatti: “Manifestiamo anche in questa occasione grande apprezzamento per l’operato delle forze dell’ordine che assestano giorno dopo giorno colpi mortali alla criminalità organizzata anche in provincia di Agrigento. Approfittiamo della circostanza per sollecitare ancora una volta

image

La differenziata e l’incognita dei cestini

Siamo quasi sicuri che quanto stiamo per dire è superfluo, ma nel dubbio preferiamo comunque porci il problema. Ormai, dopo tanti anni di poco concrete chiacchiere, la raccolta differenziata dei rifiuti è una realtà anche nella città dei templi, quantomeno per il momento per circa la metà degli abitanti (le utenze domestiche del centro città saranno servite a fine gennaio, pare). Chi ha avuto l’onere e in seconda battuta l’onore

image

Viadotto Petrusa: a gennaio la gara d’appalto per i lavori

Nei giorni scorsi, da un comunicato della deputata Maria Iacono, è emerso come l’ANAS sta procedendo alla definizione della gara d’appalto per la ricostruzione del viadotto tra Agrigento e Favara: la sua chiusura sta comportando numerosi disagi, da tempo si chiedono interventi celeri per la riapertura. Anche se l’iter va avanti, serviranno ancora mesi per vedere l’opera nuovamente fruibile

image

Forza Italia Giovani su avvio raccolta differenziata ad Agrigento

La coordinatrice provinciale di Agrigento e vice coordinatrice regionale di Forza Italia Giovani, Lilly Di Nolfo, interviene nel merito dell’avvio del servizio di raccolta differenziata ad Agrigento città, e afferma: “L’iniziativa del Comune di Agrigento di avviare la raccolta differenziata è un fatto di estrema importanza che ci pone al passo con tante altre città.  È necessario educare tutti noi a tale nuova forma di collaborazione civica ma è altrettanto