SAB, 24 OTTOBRE 2020

tangenti Archivi - infoAgrigento.it

image

‘Devi consegnare i soldi se vuoi continuare a lavorare’: i dettagli dell’operazione di mercoledì

Conferenza stampa del Procuratore Patronaggio e del PM Carlo Cinque sui due arresti di mercoledì a Campobello di Licata: mazzette da tremila Euro chieste ad un imprenditore licatese addetto allo smaltimento dei rifiuti speciali, una storia emersa grazie alla collaborazione dello stesso imprenditore che ha permesso l’arresto in flagranza dei due impiegati. Il servizio di Mauro Indelicato

image

Corruzione agrigentina

I numeri sono impressionanti, i danni reali più profondi molto spesso poco evidenti ai più. Il fenomeno corruttivo dalle nostre parti viene percepito essere ancora molto, troppo diffuso. Poche lodevoli iniziative in atto. Ma partiamo da due esempi per entrare nel merito della quotidianità del problema. Il primo è il più banale, quello di una procedura già indetta di acquisto di lavori, beni o servizi “industriali” (caso di imprese) o

image

“SELF – SERVICE”: 5 CONDANNATI

Dalle accuse alle condanne: 5 imputati nell’ambito dell’inchiesta denominata “Self Service”, che ha causato un terremoto all’ufficio urbanistica del Comune di Agrigento sono stati condannati dal Gip del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ed hanno avuto applicata la pena concordata con il pubblico ministero, avendo scelto il rito del patteggiamento.   Si tratta di Salvatore Troisi condannato a 2 anni, il socio Giuseppe Gallo Carrabba (1 anno e 11 mesi),

image

Processo MOSES, dichiarazione shock di Burgio: “La Rosa chiese denaro” – LA REPLICA

Dichiarazioni shock dell’imprenditore agrigentino Giuseppe Burgio al processo “Moses”, il grande centro commerciale che dovrebbe sorgere all’estrema periferia est di Agrigento, finito nel mirino della magistratura a seguito di presunte irregolarità in ordine ad alcune autorizzazioni.  Burgio ha fatto chiaramente intendere che l’assessore Angelo La Rosa chiese denaro in cambio delle autorizzazioni necessarie per la realizzazione del centro commerciale, parlando di “gravi problemi economici”. Angelo La Rosa dal canto suo

image

Conferenza stampa di Callari: “dimissioni irrevocabili” – FOTO – AGGIORNAMENTO

Conferenza stampa del Presidente del consiglio comunale di Agrigento Carmelo Callari, a Palazzo dei Giganti. L’esponente politico del PdL, assistito dai suoi legali Faro e Campo, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dalla carica di Presidente di Aula Sollano. Dimissioni che saranno formalizzate lunedì mattina al Segretario Generale dell’ente. Carmelo Callari ha motivato la sua decisione affermando che il suo ruolo istituzionale impone la massima trasparenza e, almeno fino a